01 Giu

«È Dio al 100%»: due studentesse di un'università americana scoprono di provenire dallo stesso orfanotrofio in Cina

Due studentesse della Liberty University nello stato della Virginia, negli Stati Uniti, hanno scoperto casualmente di essere state adottate dallo stesso orfanotrofio in Cina.

Ally Cole, studentessa del secondo anno, e la nuova studentessa Ruby Wierzbicki si siedono casualmente una accanto all'altra su un autobus che le porta al campus. Mentre le due studentesse parlano fanno un'incredibile scoperta. Si rendono conto che provengono entrambe dallo stesso orfanotrofio in Cina, nella città di Jinan e che sono state adottate ad una settimana di distanza.

Ally Cole riferisce sul sito della loro università che ha trasmesso il loro incredibile incontro, di aver trovato le foto di suo figlio sul telefono di Ruby Wierzbicki, foto che non aveva mai visto prima.

“Abbiamo iniziato a scorrere le foto sui nostri telefoni e mi sono resa conto che Ruby aveva molte foto che mi ritraevano e che non avevo mai visto prima ed anche immagini dove apparivamo insieme."
Questo incontro non può essere frutto del caso per le due ragazze cristiane, si tratta piuttosto dell'azione gloriosa di Dio.

“Alcune persone alle quali ho raccontato questo hanno esclamato “che coincidenza.” Noi invece siamo convinte al 100% che Dio abbia fatto questo. È impossibile che due persone che vivevano nello stesso orfanotrofio a 11.600 chilometri in Cina finiscano per caso nella stessa scuola e si incontrino nello stesso momento senza che questo sia opera di Dio.”

In un altro post sul suo account Instagram, Ruby Wierzbicki cita un versetto della Bibbia, Giacomo 1 versetto 17: "...ogni cosa buona e ogni dono perfetto vengono dall'alto e discendono dal Padre degli astri luminosi presso il quale non c'è variazione né ombra di mutamento”.

Ruby afferma che questo incontro le ricorda come Dio "si prenda cura di noi" e abbia "il controllo su ogni cosa". “Anche se non possiamo sempre vederlo, Dio lavora, dietro le quinte, e stabilisce il Suo piano e il Suo scopo.” La giovane americana conclude dando gloria al Signore.

“Noi amiamo perché Egli ci ha amati per primo. Gloria e lode al nostro Dio per ogni cosa! "

Vedi questo post su Instagram

  • Fonte: © Info Chrétienne
  • Autore: C.P.
  • Redazione e adattamento: Salvatore Farinato
  • Upload: Grazia Marano