Ago 2022

Insufficiente? Il percorso verso sé stessi

La nostra società prescrive in modo molto preciso come si deve apparire e cosa si deve fare. Siamo confrontati con aspettative e ideali. Ma cosa succede se non si è all'altezza? Un percorso verso un'immagine di sé onesta e sana.
Ci sono fasi della vita in cui ci si sente un fallimento. Un completo idiota. Brutto. Stupido. Non amabile. Ma la nostra percezione corrisponde alla realtà? Come siamo veramente?

Andare a fondo del disagio
Pensate a ciò che non vi piace di voi stessi. Quali sentimenti e pensieri nascono in voi quando pensate alle vostre debolezze e ai vostri difetti?
Siate onesti: cosa c'è dietro il vostro disagio? Il confronto con gli altri in cui si pensa di non essere all'altezza? Oppure vi sentite a disagio perché non riuscite a soddisfare le aspettative degli altri? Siete delusi perché non riuscite a realizzare i vostri ideali?
Chiedete a Dio di portare la verità sulla vostra immagine distorta e di mostrarvi come Egli vi vede.

Rinunciare alle aspettative troppo alte
Scegliete di rifiutare le aspettative malsane. Vostro padre ha sempre sperato che voi "sfondaste"? Vostra madre aspetta con impazienza i nipoti? Il vostro superiore vi fa pressione per ottenere più clienti? I vostri amici pensano che dovreste adottare un nuovo stile? Voi stessi volete essere perfetti in tutto?
Rendetevi conto che non siete obbligati ad accontentare tutti. Non sarete comunque in grado di farlo. Chiedete a Dio di aiutarvi a gestire le pressioni esterne in modo sano.

Smettete di fare paragoni
Paragonarsi agli altri non è mai una buona decisione. Invece di autocommiserarsi per ciò che non si ha, iniziate a pensare a ciò che potete dare agli altri. Dio vi ha dato dei doni e ha una strada molto buona per voi.
Inoltre, non confrontatevi con l'aspetto che avevate prima. Accettate che state invecchiando e che Dio vi ha creato così.

Accettare i difetti e le debolezze
Non è bello dover ammettere a sé stessi di avere dei difetti o di non riuscire a raggiungere gli obiettivi. Ma non preoccupatevi, è quello che proviamo tutti prima o poi. Non esistono persone perfette. Ma potete essere una risorsa per gli altri nonostante le vostre debolezze.
Smettete di tormentarvi. Questo include frasi come: Ho un aspetto terribile! Gli altri devono pensare che io sia un completo idiota. Non mi porterà mai a nulla. Non sono abbastanza bravo. Non posso farlo comunque...
Mettete le vostre debolezze nelle mani di Dio, Egli può trarne qualcosa di buono.

Seguire la strada di Dio
Chiedete a Dio di mostrarvi quanto siete preziosi per Lui. Chiedetegli quale percorso di vita immagina per voi. Siate grati per le cose che avete. Trattate bene il vostro corpo, vivete in modo sano. Imparate a valorizzarvi e ad essere buoni con voi stessi.
Scegliete la prospettiva che Dio ha sulla vostra vita. Ai suoi occhi, voi siete preziosi. Abbastanza buoni. Degni di amore. Fate parte del suo piano.
In Geremia, capitolo 31, versetto 3, Dio vi dice: "Ti ho amato di amore eterno!"

 

 
  • Fonte: © Jesus.ch
  • Autrice: Miriam Hinrichs
  • Traduzione: Gabriella Mezzanotti
  • Upload: Grazia Marano